izbjeljivanje zuba
 
Sono numerose le persone che oggigiorno ricorrono allo sbiancamento perché insoddisfatti del colore dei propri denti.
Il cambiamento del colore è dovuto all'invecchiamento, alle abitudini alimentari e di vita, come pure ai fattori genetici. Per farli diventare più chiari, è necessario applicare un intervento chimico sulla struttura dei denti stessi.
Ciò viene realizzato con l'aiuto di una preparazione che contiene il perossido di idrogeno o il perossido di carbamide. Il risultato dipende dalla percentuale di idrogeno che, applicato ai denti, attiva una quantità di molecole di ossigeno attivo e in questo modo i denti vengono sbiancati.
Lo sbiancamento dei denti è una pratica rivolta alle persone di età superiore ai 16 anni e i cui denti e gengive sono sani. Qualora ci fossero dei danneggiamenti sui denti, prima dello sbiancamento questi andrebbero sanati. Prima dell'intervento è necessario pure effettuare l'ablazione del tartaro nonché la sabbiatura e la politura dei denti. Possono esser sbiancati solo i denti naturali; non le corone artificiali e i ponti.
Lo sbiancamento non è raccomandato alle donne in stato di gravidanza o allattamento.
Nel nostro ambulatorio applichiamo due tipi di sbiancamento: quello con le stecche da fare a casa e lo sbiancamento effettuato in ambulatorio.
 
 
Sbiancamento mediante stecche
 
Questo è un modo semplice di sbiancamento. Il nostro dentista illustrerà al paziente tutto il procedimento prima dell'inizio della procedura da effettuarsi a casa. Il dosaggio del gel e l'intensità dello sbiancamento sono a discrezione del paziente.
Nelle stecche di plastica, che realizziamo presso il nostro ambulatorio individualmente per ogni nostro paziente, viene applicata una piccola quantità di gel (Opalescence 16%). Le stecche rimangono sui denti dalle 4 alle 6 ore. Non si raccomanda di indossare le stecche durante la notte, nel sonno. Il procedimento di sbiancamento dura alcuni giorni; si raccomanda di effettuarlo per una durata di 4 giorni per ogni mascella. L'effetto sarà visibile già dopo la prima applicazione.
 
 
Sbiancamento dei denti presso l'ambulatorio Abbazia Dental
 
Lo sbiancamento dei denti in ambulatorio dura di meno ed è più efficace rispetto a quello mediante stecche effettuato a casa. Prevede l'utilizzo della preparazione Opalescence boost, perossido di idrogeno 40% che viene applicato ai denti; a seconda del risultato desiderato, la durata va dai 20 ai 40 minuti.
Lo sbiancamento è indolore, ma qualora il paziente avesse dei denti sensibili si può ricorrere all'anestesia in modo da rendere l'intervento completamente indolore.
 
 
I risultati dello sbiancamento
 
I primi risultati dello sbiancamento sono visibili sin da subito, in parte a causa della temporanea disidratazione dello smalto; per ottenere il risultato definitivo dello sbiancamento devono passare 2 settimane dopo l'intervento onde permettere allo smalto di reidratarsi completamente e al nuovo colore di stabilizzarsi.
Terminato il trattamento, la durata dei risultati dipende dalle abitudini del paziente. Nel corso del trattamento e per un po' di tempo dopo, non si raccomanda la consumazione di bibite colorate, caffè, vino rosso e tè nero, come neppure di fumare.
Dopo il trattamento è possibile avvertire una breve ipersensibilità dei denti al caldo, al freddo, al dolce, ma essa termina entro alcuni giorni. È possibile pure un leggero dolore alle gengive in quanto risultato di un'irritazione dovuta al perossido di idrogeno. Questa dovrebbe terminare entro alcuni ore.
La procedura di sbiancamento dei denti può venir ripetuta tra 6-8 mesi, ma la cosa migliore è ripeterla una volta all'anno.